Come si dice «fare le coccole» in romancio?

I retoromanci: per far vivere e sopravvivere il loro idioma, sono un vero pozzo di idee. E la RTR ricopre un ruolo fondamentale in questa battaglia. Il moderatore della RTR e «TikToker» attivo Livio Chistell ha iniziato a insegnare il romancio. E la linguista della RTR crea dei neologismi per mantenere la lingua al passo con i tempi, ad esempio per tradurre l’inedita figura dell’«attivista che si incolla a terra».

Livio Chistell è proprio nel suo elemento. Eccolo seduto al tavolo del tinello con un completo sul rosa-beige e un microfono in mano: sta per impartire una mini-lezione di romancio. «Gnoc» significa «carino» e «gnocergnar» vuol dire «fare le coccole», racconta entusiasta ai suoi follower su TikTok. I video che il grigionese carica sulla piattaforma durano dai 20 ai 50 secondi. Oltre a dare un’infarinatura di romancio risponde anche alle domande del suo pubblico: perché ad esempio può succedere che neppure chi parla questa lingua si capisca? O come mai la principale comunità retoromancia si trova a Zurigo?

Image

«Romanisch für Anfänger» con Livio Chistell su TikTok.

Il ventinovenne grigionese lavora da nove anni per la SSR nel villaggio di Flond, una piccola realtà di 200 abitanti nel cuore della Rezia. Moderatore della trasmissione d’informazione della RTR «Telesguard» e attivo anche ai microfoni di radio SRF3, da un anno si cala anche nei panni del reporter per il formato rivolto ai giovani «rec», in onda su SRF e YouTube.

«
Se riusciamo ad interessare e accattivarci le simpatie di un pubblico giovane direi che siamo a cavallo.»
Livio Chistell, moderatore e «TikToker»

Livio Chistell al lavoro

Perché Tiktok è la piattaforma giusta per la SSR

Da vero camaleonte del settore, Livio Chistell si muove agilmente nel mondo dei social media. Gestisce non soltanto un canale su TikTok, ma anche un podcast e su Instagram permette ai suoi follower di sbirciare nella sua vita privata.

Image

Fonte: Account Instagram di Livio Chistell

Ed è un vulcano di idee. Secondo lui la SSR dovrebbe osare di più, essere un po’ più sfrontata: «Basta riflettere per un’eternità se vogliamo o meno impegnarci sui social media seguendo chissà quale copione – facciamolo e basta.» I suoi interventi in romancio su TikTok si rivolgono a un pubblico giovane: il 60 per cento dei suoi follower ha meno di 24 anni, un altro 25 per cento ha un’età compresa tra 24 e 34 anni.

E proprio in questa fascia, aggiunge Chistell, c’è un potenziale enorme, in particolare per un’impresa mediatica: «Se riusciamo ad interessare e accattivarci le simpatie di un pubblico giovane direi che siamo a cavallo.» Si sta inoltre accorgendo che in parte vi sono delle lacune. Per questo ha pensato di iniziare a spiegare su TikTok il significato di diversi termini del mondo mediatico e imprenditoriale della SSR, seguendo un po’ la traccia delle sue lezioni di romancio. Ad esempio: cosa sono gli «organi di mediazione», cosa significa per esteso «RSI» oppure «Perché la radio è importante?».

Il 60 per cento dei suoi follower ha meno di 24 anni, un altro 25 per cento ha un’età compresa tra 24 e 34 anni

Per dirla tutta, le lezioni di romancio sul suo canale TikTok stanno spopolando e le reazioni sono molto positive. La maggior parte dei follower scopre di amare questa lingua dalla musicalità unica. A Claudia, ad esempio, dispiace molto che il suo bisnonno abbia parlato solo tedesco con i figli e Ivar ritiene che il romancio dovrebbe far parte del programma di tutte le scuole svizzere, perlomeno come materia opzionale. Un’altra follower, Candy-Emily, scrive addirittura: «Perché devo imparare il francese a scuola? Non possiamo sostituirlo con il romancio?»

La genesi delle parole

Mentre Livio Chistell si preoccupa di avvicinare i giovani alla lingua romancia, la RTR s’impegna per la sua conservazione. E a volte addirittura per la nascita di neologismi. L’emittente impiega infatti una linguista, Marietta Cathomas Manetsch, che supporta la redazione e accompagna il momento creativo quando nuove parole tedesche devono trovare una corrispondenza adatta in romancio.

«
È di fondamentale importanza far sì che il romancio viva, evolva e continui ad avere una larga diffusione.»
Marietta Cathomas Manetsch, linguista

Fianco a fianco con la redazione di RTR ha recentemente creato un nuovo lemma in romancio che traduca il tedesco «Klimakleber»: «bloccavias per il clima», in italiano qualcosa come attivista che si incolla a terra. O per Bratling «brassin» (sorta di frittella), per la maschera di bellezza «mascrina» e per il castello gonfiabile per bambini «chastè-trampolin».

I neologismi con relativa definizione sono inseriti nel «Pledari Grond», il vocabolario di romancio online. E così si scopre che il programma della RTR agisce e si adopera anche per lo sviluppo della lingua. «È di fondamentale importanza far sì che il romancio viva, evolva e continui ad avere una larga diffusione», afferma Marietta Cathomas Manetsch. «Il fatto che io possa collaborare con la redazione allo sviluppo della lingua è qualcosa di naturale ed essenziale.»

Anche Livio Chistell ci tiene molto allo sviluppo e alla conservazione di un romancio vivo e dinamico: «Adoro interagire con il mio pubblico e trasmettere nozioni di romancio agli altri.» Ovviamente poco per volta e in modo concentrato – «gnoc» su TikTok.

 

Daniela Huwyler, settembre 2023

Promuovere la musica romancia, la RTR mostra come si fa

Commento

«La scena non appartiene solo ai ragazzi!»

Nella raccolta di cortometraggi «Futura!» incontriamo dieci giovani svizzere e svizzeri che coltivano passioni molto diverse e si creano le proprie communities. «Futura!» è ora disponibile su Play Suisse.

Giornalista della SSR dona cellule staminali – con un cameraman al fianco

Il formato digitale «rec.» affronta argomenti tabu, come ad esempio la malattia dell’endometriosi, i malfunzionamenti del settore psichiatrico o le controverse terapie di riorientamento sessuale. Spesso i giornalisti permettono al pubblico di seguire il loro percorso personale senza filtri.

«Calcio femminile: la più grande storia di emancipazione nello sport»

La gioia è incontenibile: dopo Inghilterra 2022, gli Europei di calcio femminile approderanno in Svizzera nel 2025.